Exemple

1^ Mostra-Concorso del Presepe Artigianale Città di Piedimonte San Germano

Prima edizione della Mostra-Concorso del Presepe Artigianale, Città di Piedimonte San Germano, possono partecipare tutti coloro che si dilettano nell’arte presepiale. La partecipazione è gratuita. Al presepe primo classificato sarà assegnato un premio di € 250,00; al secondo classificato, uno di € 150,00; al terzo, uno di € 100,00. La domanda di partecipazione entro il 15 dicembre 2015.  SCARICA IL MODULO DI ADESIONE

REGOLAMENTO

Art. 1 L’AssociazioneUniversitas Pedismontis Vetera et Nova con l’Associazione di Promozione Sociale O.N.L.U.S. “Antares”, organizza la 1^ Mostra-Concorso del Presepe Artigianale città di Piedimonte San Germano (FR) dal 26/12/2015 al 06/01/2016;
Art. 2 La partecipazione alla mostra-concorso è gratuita;
Art. 3 La mostra-concorso è aperta a tutti coloro che si dilettano nell’arte presepiale, quanti intendono concorrere devono far pervenire, entro le ore 12,00 del 15/12/2015 la domanda di partecipazione scaricabile dal sito www.associazioneantares.it oppure disponibile presso la sede dell’Associazione Universitas Pedismontis.Vetera et Nova di Piedimonte San Germano (FR) in Piazza Municipio, 08;
Art. 4 Le opere dovranno essere consegnate o fatte pervenire, con due foto delle stesse, entro e non oltre le ore 12,00 del 20/12/2015 all’Associazione Universitas Pedismontis.Vetera et Nova in Piedimonte San Germano (FR) P.zza Municipio, 08, oppure inviando in modulo di adesione per posta elettronica al seguente indirizzo : stampa@associazioneantares.it. Per informazioni contattare il presidente dell’Associazione Universitas Pedismontis.Vetera et Nova, Don Tonino Martini, telefono 331 506542

Art. 5 Le opere presepiali dovranno essere predisposte su un piano di appoggio di dimensioni massime di cm 90 x cm 50 con gli elementi ben fissati e con impianto elettrico, ove presente, conforme alle vigenti norme di legge;
Art. 6 I Presepi saranno custoditi con la massima cura e attenzione dalle Associazioni “UniversitasPedismontis.Vetera et Nova” ed “Antares” che sono sollevate da ogni responsabilità in caso di furto o danni che le opere potrebbero subire per cause alle stesse non imputabili. A fronte di successiva richiesta da rivolgere alle Associazioni “UniversitasPedismontis.Vetera et Nova” e/o “Antares”, le opere saranno restituite;
Art. 7 Ciascuna opera premiata può partecipare ad una sola edizione del concorso, pena l’esclusione;
Art. 8 La mostra sarà allestita all’interno della Sala Parrocchiale “San Germano” di Via Cavour,01, sarà inaugurata il 25/12/2015 alle ore 17,30 e rimarrà aperta fino al giorno 06/01/2016;
Art. 9 I Presepi saranno giudicati da apposita Commissione sulla base dei seguenti parametri di valutazione:
• Originalità o ambientazione (max punti 25)
• Lavorazione artigianale (max punti 25)
• Qualità artistica (max punti 25)
• Difficoltà tecnica di realizzazione (max punti 25)

Ciascun membro della Commissione può assegnare un massimo di 5 punti per ogni parametro di valutazione.Il giudizio della Commissione è definitivo ed inoppugnabile.

Art. 10 Al presepe primo classificato sarà assegnato un premio di € 250,00; al secondo classificato, uno di € 150,00; al terzo, uno di € 100,00;

Art. 11 La premiazione del concorso avrà luogo il giorno 06/01/2016 alle ore 19,00 presso la Sala Parrocchiale “San Germano“ di Via Cavour,01 in Piedimonte San Germano (FR);

Art. 12 Per quant’altro non previsto e disciplinato dal presente regolamento si rinvia alle inappellabili decisioni assunte, caso per caso, dalla Commissione Giudicatrice.

SCARICA IL MODULO DI ADESIONE

RSS Montecassino.net

RSS Il Cronista

  • Il Tramonto dei Giusti presentato a Roma
    La nuova edizione del libro di Pino Pelloni, che si avvale dell’introduzione dello storico Piero Melograni, è stata presentata alla Casa della Storia e della Memoria. La germanista Roberta Ascarelli, il docente di storia Antonio Areddu, la docente della Pontificia Università Gregoriana Yvonne Dohna Schlobitten e la giornalista Ilaria Pisciottani, introdotti da Bianca Cimiotta Lami, […]
  • In occasione del 25 aprile annunciato il bando Monte Carmignano per l’Europa 2024. Potranno partecipare anche libri sul Lazio Meridionale
    Il Premio verrà conferito ad autori di opere storiografiche e divulgative e prevede quattro sezioni: saggistica, narrativa storica, Europa, libri o saggi di autori stranieri, multimedia. C’è anche una sezione Campania e Terre di Confine, opere edite riguardanti la storia del territorio della Terra di Lavoro della Campania e dei territori limitrofi. Le opere dovranno […]
  • Cassino 1944, bombe sull’Abbazia. Gli 80 anni della distruzione rievocati a Palazzo San Macuto-Camera dei deputati
    La Fondazione Giuseppe Levi Pelloni promuove una “lezione di storia” a piu’ voci, dedicata alla distruzione dell’abbazia di Montecassino, in occasione degli 80 anni della sua distruzione ad opera dei pesanti bombardamenti delle Forze Alleate il 15 febbraio del 1944. L’incontro, che si terrà venerdì16 febbraio, (ingresso ore 15) Sala del Refettorio di Palazzo San […]
  • Il Cdsc di Cassino chiede il conferimento delle medaglie d’oro al merito civile alle popolazioni locali
    Il presidente del Cdsc Cassino, Gaetano De Angelis- Curtis: In occasione dell’Ottantesimo anno del passaggio del fronte di guerra nel Cassinate (1944-2024) il Centro documentazione e studi cassinati-Aps auspica vivamente e chiede che sia dato un riconoscimento morale alle popolazioni locali, il più alto che può essere concesso dalla Repubblica Italiana con il conferimento delle […]
  • La giornata della Memoria della Fondazione Levi Pelloni
    Con le scuole di Valmontone, alla Sala Regina di Montecitorio, a Palazzo San Macuto e al Salone delle Adunate dell’Anmig a Roma E’ da quindici anni a questa parte che l’area didattica della Fondazione Giuseppe Levi Pelloni è presente con continuità, con il patrocinio dell’Ucei e in collaborazione con l’Accademia Internazionale Cartagine, nella celebrazione della […]