Saggio analitico ed uso medico delle acque medicinali fredde, e termali di Sujo in Terra di Lavoro

4. V. DI MONACO, Saggio analitico ed uso medico delle acque medicinali fredde, e termali di Sujo in Terra di Lavoro, Ristampa Anastatica, Piedimonte San Germano 2011

Vittorio Di Monaco era nato nel 1760. a Piedimonte San Germano nella Provincia di Terra di Lavoro, ora provincia di Frosinone, medico e fisico si era formato presso l’Università di Napoli ma aveva esercitato la professione medica anche a Roma. Vittorio Di Monaco rappresenta con Francesco da Piedimonte una delle figure più importanti nate a Piedimonte San Germano.
Con il ” Saggio analitico ed uso medico delle acque medicinali fredde, e termali di Sujo in Terra di Lavoro”, Vittorio Di monaco è stato il primo studioso ad affrontare scientificamente lo studio delle acque di Suio, gettando così anche le basi per il recupero funzionale delle stesse e per favorire un’innovativa politica sanitaria di carattere pubblico, fatto questo registrato tra la fine del XVIII e gli inizi del XIX in molte aree termali della nostra penisola. La fama di questo suo lavoro che fu dedicata a Giuseppe Vairo, si diffuse rapidamente nel Regno di Napoli al punto che già nel 1805 viene ricordato dal famoso Lorenzo Giustiniani autore dell’imponente Dizionario geografico-ragionato del Regno di Napoli. L’associazione Antares ha pubblicato la ristampa anastatica del 1798 nella collana di “Storia e Memoria”,
Ha scritto anche altre opere legate allo studio delle acque termali ed alla storia della medicina quali: Riflessioni critico-cliniche sulla medicina di Roma antica compilate dal dottor Monaco nel 1792 .

RSS Il Cronista

  • A Fabio Bellisario il Fiuggi Storia Lazio Meridionale 2022
    Riconoscimento alla carriera per Costantino Jadecola. Il FiuggiStoriaEditoria se lo sono aggiudicati l’Atlantide Editrice di Latina e Il Passo di Ceprano dell’Associazione Cappella Ferroviaria Pio IX. Menzione di merito a Lucia Fabi, Angelino Loffredi e Valentina Patriarca. Menzione in memoriam dedicata a Renzo Rossi. Il Premio Fondazione RaponiScienza a Piergiorgio Renna Pino Pelloni, Felice Vinci, […]
  • FiuggiStoria Lazio Meridionale e Terre di Confine 2022, annunciati i finalisti della XIII edizione
    La premiazione della XIII Edizione a Fiuggi (Sala Consiliare, ore 16,00) sabato 1 ottobre 2022 alla presenza di tutti gli autori finalisti Il comitato dei lettori del Premio FiuggiStoria-Lazio Meridionale & Terre di Confine, presieduto da Luciana Ascarelli e Felice Vinci e riunitosi nei giorni scorsi nella sede di rappresentanza della Fondazione Levi Pelloni di […]
  • Fiuggi, a Franca Eckert Coen la “Menorah di Anticoli” 2022
    Franca Ecket Coen, scrittrice, donna impegnata in politica e nel dialogo tra religioni, cofondatrice e Presidente onorario Beth Hillel Roma, ha ricevuto la “Menorah di Anticoli” 2022 a margine del convegno “Fiuggi indossa la kippah nel segno del Rinnovamento” promosso dalla Fondazione Levi Pelloni a Fiuggi in occasione della Giornata Europea della Cultura Ebraica. Al […]
  • Fiuggi, il 18 settembre la Giornata Europea della Cultura Ebraica
    Anche Fiuggi, unica località del Lazio insieme a Roma e per il dodicesimo anno consecutivo, celebrerà la XXIII edizione della Giornata Europea della Cultura Ebraica. Promossa da sempre dalla Fondazione Giuseppe Levi Pelloni ospiterà un convegno e la consegna del Premio Menorah di Anticoli domenica 18 settembre (ore 10,30) presso la Sala Consiliare del Comune […]
  • La XIII edizione del premio FiuggiStoria Lazio Meridionale & Terre di confine  dedicata allo storico Maurizio Federico
    In una nota congiunta a firma Ascarelli, Catte, Della Valle, Sonnino, Vinci, Totaro e Pelloni il Consiglio direttivo della Fondazione Levi Pelloni, riunitosi di urgenza in Tarquinia, ha decretato di dedicare la edizione 2022 del Premio FiuggiStoria Lazio Meridionale & Terre di Confine (Fiuggi, sabato 1 ottobre, Sala Consiliare) allo storico frusinate Maurizio Federico già […]